Pia

Postato in Lezioni online

Novità di questo virus è che mi ha  aperto le porte a un’altra modalità di praticare yoga, vitale in questo periodo di ‘clausura’.
Richiede comunque un impegno, in casa si tende a posticipare tutto quello che si può fare nella giornata, visto che il tempo non manca, per cui l’appuntamento giornaliero di yoga comporta una presa di coscienza ulteriore, soprattutto quello alle 8.00 di mattina quando si potrebbe ‘poltrire’ ancora un po’.

Yoga online: per me è stata la prima volta che ho utilizzato la piattaforma Zoom e mi si è aperta non solo la porta ma un mondo, di visi, di voci, di umanità.

Lo spazio casalingo diventa più denso, il silenzio esterno penetra nella stanza e la concentrazione diventa più incisiva, il tempo si dilata nello spazio e il corpo accetta di essere guidato con piacere, un aiuto concreto nel dimenticare la propria routine e i propri pensieri e assaporare il momento presente senza distrazioni.

È un beneficio che rimbalza giorno dopo giorno di pratica e la voce di Beatrice, dolce, ma allo stesso tempo energica e ogni tanto anche ironica, e il suo modo di praticare, preciso ma anche fantasioso nel proporre asana inaspettate invita a riconoscersi dentro e fuori come un’unità in continuo cambiamento e la capacità di Bea di dare allegria, di offrire sempre quella parola che fa cambiare il punto di vista, è uno stimolo non solo per aprire il cuore, ma per espandere la mente così che anche lo sguardo si fa più cosciente e osservatore di tutti gli aspetti che gli stanno intorno.

Un appuntamento da non perdere.
Grazie Bea